IL TRENO DELLA VITA

971740_132461790289262_1182063786_n
SF Empoli. Ph.: Federica Zummo

Una mattina ti alzi, ti guardi allo specchio e capisci che hai tutto il necessario per vivere una vita felice, che non ti manca niente. Ma non lo sei, perchè non sai fare buon uso dei tuoi strumenti. E ti senti un impersonificato senso di colpa ambulante, costantemente. Poi, rifletti un attimo e, forse, ti piace la tua condizione, perchè non ne conosci una migliore, perchè non vuoi conoscerne una migliore, perchè non ami il rischio o hai paura di rischiare. E pensi a tutte quelle persone che ti hanno completamente segnato e stravolto la vita in negativo, persone che hai amato con tutta l’anima e che ti hanno fatto vivere un lungo inganno. E allora che ti resta, se non te stesso? Ed è qui che capisci che al mondo esistono due tipi di persone: buoni e cattivi. L’unica differenza tra questi è che i cattivi non soffrono mai; mentre, i buoni soffrono sempre, anche a fare i cattivi.

(Federica Zummo)

Annunci

3 thoughts on “IL TRENO DELLA VITA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...